Con il trionfo a Dubai, Roger Federer ha conquistato il centesimo titolo. Andiamo a ripercorrere una carriera di successi lunga ben 18 anni.

Che sia il migliore tennista di sempre non possiamo dirlo con certezza, che lo sia nell’era contemporanea però non ci sono dubbi e a 37 anni e mezzo suonati, Roger Federer sta continuando a fare la cosa che sa fare meglio: vincere. A Dubai è arrivato il tanto sospirato centesimo titolo in carriera, altro traguardo raggiunto dal campionissimo svizzero, che si è portato a 9 titoli dal record assoluto appartenente all’americano Jimmy Connors, fermatosi a quota 109.

Sono passati poco più di 18 anni dal suo primo sigillo, quando era ancora un teenager e alzò il trofeo dell’ATP di Milano, torneo che poi con gli anni è scomparso (ahinoi) dal calendario mondiale. Era il 4 febbraio del 2001. Da quel momento era nata una stella, ma in pochi forse avrebbero pensato che potesse brillare così a lungo nel firmamento del tennis mondiale. I numeri sono impressionanti e vedono il tennista di Basilea come il detentore del numero maggiore in assoluto di Slam vinti, 20 e così ripartiti: 8 Wimbledon, ribattezzato anche il giardino di casa Federer, 6 Us Open, 5 Australian Open e un Roland Garros, perchè la terra battuta è la superficie che più limita il suo enorme talento. Suo anche il maggior numero di finali nei 4 Major, 30.

Ma non è finita quì, perchè al suo attivo, tra le (tante) altre cose ci sono i 6 successi nelle ATP Finals, e anche in questo caso è il tennista che vanta il maggior numero di titoli del Master che conclude ogni stagione, e pure un successo in Coppa Davis, datato nel 2014, quando assieme a Stan Wawrinka trascinò la Svizzera alla conquista dello storico titolo a squadre. L’unico riconoscimento di un certo prestigio manca nella sua ricchissima bacheca, nella quale figurano anche 27 Masters 1000, è l’oro olimpico, solo sfiorato nel 2012 quando si inchinò in finale a Andy Murray e dovette accontentarsi della medaglia d’argento.

Roger Federer è un numero 1 assoluto, lo dicono anche le statistiche. Suoi i record di numero di settimane al primo posto della classifica ATP, 310, quello di longevità al primo posto, 237 consecutive dal 2 febbraio 2004 al 17 agosto 2008, e infine quello di tennista più anziano a salire al Top, battuto a febbraio del 2018 a 36 anni e mezzo. Unico e intramontabile, Roger Federer, che nonostante la sua età non più giovanissima ha mantenuto la stessa voglia di quando era un ragazzino e, siamo sicuri, saprà regalarci ancora qualche altra pagina memorabile di tennis prima di appendere la racchetta al chiodo. Lunga vita a King Roger.

Author Image

Prossimo articolo

Loading...