L’Italia, dopo l’esordio da urlo nel primo week-end della Nations League, sono pronti a sfidare Canada, Iran e Argentina per continuare il cammino verso le Final Six

La situazione delle squadre

Dopo il week-end da sogno confezionato a Kraljevo (Serbia), dove sono arrivati tre successi all’esordio nella nuova Nations League, l’Italia tornerà in campo a San Juan (Argentina) per la seconda tappa di questo torneo. Gli azzurri, reduci da una settimana da incorniciare dopo la vittoria sulla Germania di Giani, l’impresa contro i campioni olimpici del Brasile e l’apoteosi con i padroni di casa, sono pronti ad affrontare dall’altra parte del mondo altre tri avversari in serie: Canada, Iran e Argentina.

Sulla carte gli impegni dovrebbero essere più ammordabili anche se le sorprese sono sempre dietro l’angolo in questo sport. I ragazzi di coach Blengini sognano un nuovo tris di successi per compiere un passo importante verso la qualificazione alla Final Six, un obiettivo diventato concreto dopo l’incredibile esordio. Nella notte italiana di venerdì sera l’Italia scenderà in campo contro il Canada, che non sembra più essere la squadra rivelazione dello scorso ciclo quando superò per due volte gli azzurri con un secco 3-1 nella vecchia World League e alle Olimpiadi. I canadesi nella prima fase hanno collezionato soltanto 3 punti, vincendo contro la Corea del Sud ma venendo sconfitti da Russia e Polonia. Gli azzurri dovrebbero partire con la formazione titolare con Ivan Zaytsev che vuole continuare sui livelli devastanti ammirati nelle prime tre gare. Lo Zar, dopo il caso scarpe, è appena ritornato in Nazionale insiema a Juantorena, altro giocatore che garantisce grande continuità, classe e ottima difesa.

I numeri della sfida

Le quote vedono strafavorita l’Italia, il cui successo è fissato soltanto a 1.15. La vittoria del Canada invece arriva fino a 4.70.

Consigli scommesse

Author Image

Prossimo articolo

Loading...