Ad Anfield per provare l’impresa: è questo ciò che farà l’Inter di Simone Inzaghi che spera di ribaltare il KO di San Siro e di eliminare il Liverpool di Klopp, favorito dal risultato dell’andata e in gran forma con risultati positivi in sequenza. Ma i nerazzurri possono mettere in difficoltà Salah e compagni.

Vince Liverpool1.53Pareggio4.00Vince Inter5.00

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Martedì 8 marzo 2022

Ora del calcio d’inizio? 21:00

Dove si gioca? Anfield Road (Liverpool)

Canale TV:  Canale 5 e Sky Sport

Liverpool-Inter: presentazione della partita e pronostico

La vittoria, netta e importante, contro la Salernitana di venerdì ha permesso all’Inter di interrompere la striscia negativa di cinque partite senza vittoria. Dal pareggio di Napoli, infatti, i nerazzurri hanno collezionato altri due pareggi (contro Genoa in campionato e Milan in Coppa Italia) e due KO, una in Serie A contro il Sassuolo, arrivata quattro giorni dopo il tonfo in Champions League contro il Liverpool. In quel match, la squadra di Inzaghi ha tenuto bene il campo per oltre un’ora, ha timbrato una traversa con Calhanoglu ma è calata alla distanza e i cambi di Klopp hanno fatto la differenza. La rete di Firmino al 75′ ha regalato il vantaggio ai Reds, bravi a raddoppiare all’83’ con Salah che ha beffato Handanovic complice una deviazione della difesa interista.

Il 5-0 contro la Salernitana ha riportato il buonumore in casa Inter, specialmente tenuto conto del fatto che gli attaccanti hanno ripreso a segnare, dando un segnale incoraggiante. Lautaro Martinez non segnava in campionato dal 17 dicembre 2021, ossia dal match d’andata, e ha completato una serata spettacolare con una tripletta condita da giocate di qualità. Discorso simile per Edin Dzeko, co-protagonista con una doppietta per il quarto e il quinto gol. Tra le note liete anche Barella, autore di due assist per Lautaro ma il centrocampista ex Cagliari non sarà della partita perché squalificato. Per battere il Liverpool servirà un’impresa perché i Reds sanno solo vincere: la squadra di Klopp ha vinto infatti le ultime dodici partite giocate tra campionato e Coppe varie, con l’ultimo pareggio che risale al 13 gennaio mentre la sconfitta manca dal 28 dicembre contro il Leicester. Ad Anfield, il Liverpool non ha ancora perso in stagione e ha mostrato, soprattutto in casa, solidità, concentrazione e una pericolosità offensiva da top team, qual è quello allenato dal tedesco.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Entrambe segnano1.65Over 2.51.62Risultato esatto: 2-214.00

La partita nel dettaglio

Un solo dubbio di formazione per Simone Inzaghi anche se, al momento, Ivan Perisic è l’indiziato numero 1 per prendersi la maglia da titolare ed occupare la fascia sinistra del centrocampo. Il croato ha saltato Inter-Salernitana per un affaticamento muscolare, con Darmian in campo e Gosens subentrato: Perisic ha svolto gli ultimi due allenamenti con la squadra e sarà della partita, molto probabilmente dall’inizio. Dumfries occuperà l’altra fascia, con Calhanoglu, Brozovic e Vidal (Barella, come detto, è squalificato) a completare il pacchetto a tre mentre i tre difensori sono Skriniar, De Vrij e Bastoni, a protezione della porta occupata da Samir Handanovic. Là davanti, ovviamente i titolari sono Dzeko e Lautaro. I tifosi nerazzurri sperano che i cinque gol realizzati dai due centravanti siano un segnale della svolta definita, anche perché all’andata i due furono tra i peggiori, avendo creato poche occasioni e concretizzato nulla al cospetto di Van Dijk e Konate.

In casa Liverpool, Klopp deve fare i conti con le condizioni di Thiago Alcantara e Roberto Firmino: i due non sono al 100% e potrebbero partire dalla panchina, con Henderson a centrocampo e Diogo Jota in avanti, quest’ultimo assieme a Salah e Mané, ossia lo stesso tridente titolare a San Siro. In mediana, invece, Fabinho ed Elliott dovrebbero essere gli altri due centrocampisti, mentre Robertson e Alexander-Arnold sono i due terzini a tutto campo. Konate è il partner di Van Dijk, con Alisson guardiano della porta. Ad Anfield, l’ultima volta, vinse il Liverpool (anche quella volta furono ottavi di finale di Champions, ma all’andata) per 2-0 con gol di Kuyt e Gerrard nel finale: in quell’occasione, Materazzi venne espulso e al ritorno i Reds sbancarono San Siro grazie alla rete di Fernando Torres.

Prossimo articolo

Loading...