Nella prima giornata di Premier League è subito derby tra il Fulham, appena promosso dalla Championship, e l’Arsenal. Confronto interessante tra Sheffield United e Wolverhampton, due delle outsider di lusso della scorsa stagione. Le due di Manchester inizieranno più tardi perchè impegnate ad agosto nelle coppe europee.

Quote scommesse Premier League, i consigli

Fulham-Arsenal

E’ stato un agosto particolarmente redditizio per l’Arsenal, che ha portato a casa due trofei in meno di un mese, aggiudicandosi prima la FA Cup in finale sui cugini del Chelsea per 2-1, risultato che ha consegnato anche un biglietto per la prossima Europa League, e poi anche la Community Shield superando dopo i calci di rigore i campioni d’Inghilterra del Liverpool. Sulle ali dell’entusiasmo, i Gunners sperano di iniziare con il piede giusto anche il nuovo campionato, che inizia da Craven Cottage sabato all’ora di pranzo contro il Fulham, che sempre nello scorso mese ha fatto il proprio ritorno in Premier League superando nella finale dei playoff di Championship il Brentford per 2-1 ai supplementari, con la doppietta del terzino sinistro Joe Bryan. Se si eccettuano le coppe, l’ultimo campionato dell’Arsenal è stato a dir poco deludente e Arteta stavolta cercherà di partire con il piede giusto.

West Ham-Newcastle

Si gioca di sabato sera, e se in Premier League non è un’eccezione poco ci manca, il match dell’Olympic Stadium, che vede di fronte due squadre che sperano di fare un salto di qualità rispetto al campionato appena terminato. I londinesi, che si erano salvati non senza sofferenza, puntano a una permanenza più tranquilla e hanno rinforzato la propria mediana con il ceco Soucek, mentre il Newcastle, che spera di rilanciarsi definitivamente con la nuova proprietà, per ora non ha messo a segno dei colpi veramente sensazionali come ci si poteva aspettare dopo i proclami dei mesi scorsi. Alla corte di Steve Bruce sono comunque arrivati il centravanti Callum Wilson e il laterale mancino Jamal Lewis, per uina spesa complessiva che si aggira sui 40 milioni. Il West Ham deve sfatare il tabù della prima di campionato, in cui è sempre stato sconfitto nelle ultime 4 stagioni e in 3 casi senza segnare gol.

West Bromwich-Leicester

Il Leicester deve smaltire la delusione della Champions League svanita proprio all’ultima a giornata nel testa a testa con Chelsea e Manchester United. Le Foxes si sono dovute così accontentare di disputare l’Europa League ed è comunque un traguardo importante per un club che dopo la famosa conquista del titolo nel 2016 con Ranieri in panchina ha trascorso diversi momenti bui. Sempre dall’Italia è arrivato quello che per il momento è l’unico rinforzo su cui può contare Brendan Rodgers e si tratta del laterale Timothy Castagne, arrivato dall’Atalanta per 24 milioni. Si è rinforzato abbastanza il West Bromwich, che deve allestire una squadra all’altezza della Premier League dopo il salto di categoria appena effettuato dalla Championship. Le due ali Matheus Pereira e Diangana sono i due fiori all’occhiello della campagna acquisti, con Slaven Bilic che può sviluppare con loro un gioco particolarmente offensivo.

Sheffield United-Wolverhampton

Sheffield United e Wolverhampton sono state le due più grandi outsider dello scorso campionato e, se vogliamo, anche le più grandi deluse per via della qualificazione in Europa League tanto agognata e che è sfumata proprio sul filo di lana. E’ stato uno shock in particolare per i Wolves, che è finito fuori dalle coppe neanche per demerito suo, ma del Chelsea che è stato sconfitto dall’Arsenal nell’atto conclusivo della FA Cup, permettendo ai Gunners di prendersi di diritto il posto la casella che altrimenti sarebbe stata occupata dalla formazione di Nuno Espirito Santo, che si è consolata spendendo 40 milioni per assicurarsi il promettente attaccante del Porto Fabio Silva di appena 18 anni. In compenso sono partiti Helder Costa e il terzino sinistro Doherty, sostituito da Marçal. Il portiere Ramsdale, acquistato dal Bournemouth per oltre 20 milioni, è stato invece il vero colpo degno di nota dello Sheffield United, che ha cambiato veramente poco. Ci aspettiamo una partita equilibrata e non è detto che ci siano poche reti, come lasciano intendere le quote. Andiamo controcorrente e consigliamo il Goal.

Author Image

Prossimo articolo

Loading...