Sfida molto interessante per le zone nobili della classifica nella domenica del Brasileirao: l’Atletico Mineiro, terzo a sorpresa, affronterà il Palmeiras candidato al titolo nazionale e al successo nella Copa Libertadores. Si giocherà alle 22 all’Allianz Parque.

La situazione delle squadre

Il Palmeiras ha bisogno di vittorie per scalare la classifica, ed è la favorita in questo incontro. Il Verdão, che è reduce da tre pareggi consecutivi contro Cearà, Flamengo e Santos e prima di quelle sfide aveva battuto San Paolo e Gremio (cancellando le sconfitte contro Sport Recife e Cruzeiro), è una delle candidate al titolo finale, ma si trova a 7 punti di distacco dal Flamengo capolista. I ragazzi allenati da Roger Machado hanno infatti ottenuto 20 punti in 13 partite, frutto di cinque vittorie, altrettanti pareggi e tre sconfitte, e possono accorciare sfruttando le tante cessioni del Fla. Anche il Palmeiras, però, è cambiato molto: rispetto alla squadra che ha fatto faville nella fase a gironi della Copa Libertadores, vincendo il girone 8 con 16 punti e battendo il Boca Juniors (negli ottavi sfiderà il Cerro Porteno), sono partiti Keno (Pyramids FC, Egitto), Tché Tché (Dinamo Kiev), Tobio (Toluca), il talento offensivo Fernando (Shakhtar) ed Emerson Santos (Internacional), mentre non sono rientrati dai prestiti Joao Pedro (ceduto al Porto), Mouche (San Lorenzo) e Arouca (Vitoria), e il portierino Fuzato è approdato alla Roma. Roger Machado dovrà fare di necessità virtù, dato che sin qui sono arrivati solo Freire dagli uruguagi del CA Torque e il rientrante Gustavo Scarpa (ritrasferito al Palmeiras dopo la fine del contenzioso con la Fluminense, da cui si era svincolato per il mancato pagamento degli stipendi): la rosa del Palmeiras è di livello, ma serviranno rimpiazzi per due pedine fondamentali come Keno e Tché Tché.

L’Atletico Mineiro invece è la sorpresa dell’avvio del Brasileirao. In pochi avrebbero scommesso sui ragazzi allenati da Thiago Larghi, e su una squadra costruita con tanti prestiti, giovani interessanti e scarti altrui, e invece il Galo sta sorprendendo tutti quanti: attualmente è terzo con 23 punti, frutto di 7 vittorie, due pareggi e 4 sconfitte, ma ha anche grandi problemi difensivi, come dimostrano giustamente le 19 reti subite a fronte di 24 gol segnati. L’Atletico Mineiro è sfavorito rispetto al Palmeiras, soprattutto perchè il mercato ha strappato alcune pedine importanti: il difensore Bremer è approdato al Torino per 6mln, mentre il capocannoniere del Brasileirao Roger Guedes (9 gol) è approdato in Cina allo Shandong Luneng di Pellé per 11mln, e Romulo Otero è andato all’Al Wehda (allenato dall’ex Corinthians Fabio Carille). Sono arrivati ottimi giocatori, su tutti Yimmi Charà (Junior) che andrà a sostituire Guedes e il talentino Leandrinho in prestito dal Napoli, ma andrà ricostruita una chimica di squadra: il Galo vuole confermarsi in alto, anche per cancellare l’eliminazione immediata in Copa Sudamericana (contro il San Lorenzo) e per riscattarsi dopo il ko contro il Gremio alla ripresa del campionato. Prima di quello 0-2, l’Atletico Mineiro aveva pareggiato con la Chapecoense e vinto con America, Fluminense e Cearà.

Notizie dagli spogliatoi

Il Palmeiras dovrebbe confermare la formazione schierata contro il Santos, e Roger Machado dovrebbe concedersi pochissime modifiche nel 4-2-3-1 disegnato intorno alla squadra alviverde: tra i pali ci sarà Weverton, protetto da Marcos Rocha, Edu Dracena, Antonio Carlos e Diogo Barbosa. Mediana affidata alla classe di Bruno Henrique e alla grinta di Felipe Melo, mentre sulla trequarti Dudu (avanti su Hyoran), Lucas Lima e il rientrante Gustavo Scarpa supporteranno uno tra Willian e Borja: il brasiliano è in vantaggio, dato che l’attaccante della Colombia è appena rientrato dai Mondiali. L’Atletico Mineiro risponderà con un modulo speculare, ma molto meno collaudato. Tra i pali ecco Victor, protetto da Patric, Gabriel, Juninho e Fabio Santos (l’ex Liverpool): mediana affidata ad Elias e al giovane Josè Wellson, mentre Yimmi Charà guiderà i talenti della trequarti e, insieme a Edinho e Luan, supporterà il non più giovanissimo (ma spesso efficace) Ricardo Oliveira.

I numeri della sfida

Le quote vedono favorito il Palmeiras, la cui vittoria è data a 1.62. Poca fiducia nel pareggio, quotato 3.70, mentre la vittoria dell’Atletico Mineiro viene data a 6.00.

Consigli scommesse

Author Image

Prossimo articolo

Loading...