Big-match all’Etihad Stadium: il Manchester City di Pep Guardiola sfida il Chelsea di Tuchel con la possibilità di allungare ulteriormente in classifica. Andiamo a vedere l’andamento recente delle due squadre, che si sono affrontate a settembre con vittoria finale del City grazie a Gabriel Jesus.

Vince Manchester City1.65Pareggio3.70Vince Chelsea4.70

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Sabato 15 gennaio 2022

Ora del calcio d’inizio? 13:30

Dove si gioca? Etihad Stadium (Manchester)

Canale TV: Sky Sport Football

Manchester City-Chelsea: presentazione della partita e pronostico

Quattordici vittorie nelle ultime cinque partite giocate per il Manchester City che ha bagnato il 2022 con la vittoria, sofferta, contro l’Arsenal. Sotto 1-0 per via del gol di Saka, il City è riuscito a ribaltare il match grazie al calcio di rigore trasformato da Mahrez al 57′ e al guizzo di Rodri al 93′, un gol pesante che vale moltissimo, ovviamente, in ottica classifica. Guardiola può essere davvero soddisfatto dei suoi per quanto visto finora: undici vittorie di fila, miglior rendimento casalingo (25 punti) e miglior rendimento lontano da casa (28 punti), due sole sconfitte e un vantaggio di 10 punti, a parità di partite, sul Chelsea secondo. Il Liverpool, terzo a -11, ha una partita da recuperare ma, in ogni caso, il divario dalla capolista resta comunque pesante, considerando che mancano 17 partite alla fine.

I Citizens, però, non vogliono sperperare il grande vantaggio accumulato finora e il big-match con il Chelsea può essere, al contrario, l’occasione per allungare ancora. I Blues, in campionato, hanno rallentato decisamente il loro cammino: quattro pareggi e una sola vittoria, per 3-1 con l’Aston Villa, nell’ultimo mese, tanto che il gap dal City è passato da 2 a 10 punti. Un vantaggio colmabile solamente in caso di cambio di marcia della squadra di Tuchel, che ha iniziato il 2022 nel migliore dei modi: il pareggio con il Liverpool, per 2-2, è un buon risultato per come è maturato ma poi, in Coppa, sono arrivate tre vittorie: due con il Tottenham in EFL Cup, che hanno regalato a Lukaku e compagni il pass per la finale. Nel mezzo, il rotondo 5-1 in FA Cup al Chesterfield, club di quarta serie. Tuchel sa come si batte Guardiola – tre vittorie nelle prime tre sfide del 2021, compresa la finale di Champions – ma provare a fermare la corazzata City appare decisamente complicato. All’andata, però, fu un match a senso unico con il City ad attaccare e con il Chelsea che perse, non tirando mai in porta, per via del gol di Gabriel Jesus ad inizio ripresa.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Entrambe segnano1.651° Goal Manchester City1.55Risultato esatto: 2-17.50

La partita nel dettaglio

Per quel che concerne le probabili formazioni, solito 4-3-3 per Pep Guardiola che si affida ad Ederson in porta, Walker e Cancelo sulle corsie laterali di difesa e alla coppia Laporte-Ruben Dias (o Stones) al centro. In mezzo al campo, potrebbe essere riconfermato Rodri, autore del gol decisivo con l’Arsenal, al fianco di Gundogan e De Bruyne. In avanti, non ci sarà Mahrez, impegnato con la Nazionale in Coppa d’Africa. Al suo posto, Gabriel Jesus, Bernardo Silva e Sterling, con Foden che potrebbe però vincere il ballottaggio e giocare dall’inizio.

Il Chelsea torna in campo tre giorni dopo la fatica di Carabao Cup ma il gol di Rudiger al 18′, oltre che consolidare il vantaggio accumulato con il Tottenham nel match d’andata, ha dato grande convinzione a tutta la squadra, tanto che gli Spurs, nella ripresa, hanno tirato solamente due volte nello specchio della porta occupato da Kepa, chiamato a sostituire ancora una volta Mendy, in quanto quest’ultimo è impegnato in Coppa d’Africa. Nella difesa a 3, spazio ancora a Rudiger, Sarr e Christensen, con Azpilicueta e Marcos Alonso (o Hudson-Odoi) sulle corsie laterali del centrocampo. In mediana, invece, Jorginho è chiamato ad un tour de force mentre Kanté potrebbe prendere il posto di Kovacic, almeno dall’inizio. Lukaku, a segno 5 volte in carriera contro il Manchester City, sarà il terminale offensivo mentre Mount e Pulisic dovrebbero essere i due esterni. Werner, Ziyech e Havertz sono soluzioni più a gara in corso ma Tuchel potrebbe sparigliare le carte dando un’impostazione ancora più offensiva ai suoi, per scardinare le certe di Guardiola.

 

Author Image

Prossimo articolo

Loading...