Senza 7 giocatori, tutti positivi al Covid, tra cui l’intero attacco titolare, il Paris Saint Germain si appresta a fare il proprio esordio in Ligue 1 sul campo del Lens nel match che era già stato rinviato perchè in concomitanza della finale di Champions League persa dai parigini con il Bayern Monaco.

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Giovedì 10 settembre 2020

Ora del calcio d’inizio? 21:00

Dove si gioca? Stade Bollaert-Delelis (Lens)

Dove si vede in TV? Dazn

Lens-Psg: presentazione della partita e pronostico

C’è ben poco del Paris Saint Germain che si è fermato a un passo dal sogno di vincere la sua prima Champions League, che si è infranto dinnanzi all’ultimo ostacolo rappresentato dal Bayern Monaco lo scorso 23 agosto, non più tardi di due settimane e mezzo fa. Rispetto a quella partita non ci saranno ben 8 giocatori. Uno, Thiago Silva, ha lasciato Parigi con destinazione Londra, dove terminerà presumibilmente la sua carriera con la maglia del Chelsea. Per le altre 7 defezioni invece non c’entra il calciomercato, bensì il Covid, che si è abbattuto come un ciclone sulla rosa di Tuchel. Dopo Neymar, Icardi, Di Maria, Marquinos, Paredes e il portiere Keylor Navas, tutti o quasi reduci da una vacanza a Ibiza trascorsa assieme, negli ultimi giorni c’è stata anche la positività riscontrata a Kylian Mbappé al ritorno della trasferta svedese di Nations League, decisa proprio da un suo gol.

Nonostante sia senza tutto l’attacco titolare e con la rosa ridotta all’osso, il Paris Saint Germain non ha chiesto il rinvio della partita con il Lens, che era già stata spostata perchè programmata originariamente il 30 agosto, a una settimana appena di distanza dalla finale di Champions League. Il tecnico del Lens Franck Haise, mettendo un po’ le mani avanti, ha detto che la seconda squadra del Psg sarebbe titolare in molte delle formazioni di Ligue 1. I giallorossi dal canto loro hanno ottenuto la promozione in estate dalla Ligue 2 e al contrario dei più quotati rivali hanno già alle spalle una partita di campionato, quella presa in rimonta contro il Nizza, facendo comunque una buona impressione. Il rigore iniziale di Kakuta aveva illuso il Lens di poter mettere a segno il colpaccio, ma poi c’è stato il ritorno veemente della formazione di Patrick Vieira che con la doppietta di Gouiri ha ribaltato completamente l’andamento del match.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

La partita nel dettaglio

Anche il Lens non scende in campo dal 23 agosto, giorno appunto della partita contro il Nizza. Lo squalificato Haidara è l’unico indisponibile nelle fila giallorosse, anche Fofana è in dubbio. Si va verso la conferma della formazione che ha giocato in Costa Azzurra, un 3-4-1-2 che vede Leca difendere i pali, Gradit, Bade e Medina in sua protezione, Clauss e Sylla a occuparsi delle corsie laterali, Cahuzac e Doucoure a fare legna in mezzo al campo e Kakuta nelle vesti di trequarista con il compito di imbeccare il tandem offensivo che è composto da Sotoca e Ganago. Dovrebbero essere ancora loro due a partire titolari, nonostante la prova non proprio convincente fornita a Nizza, dove sono stati entrambi sostituiti nel secondo tempo da Jean e Banza, che rimangono due opzioni da tenere comunque in considerazione per Haise.

Nel Paris Saint Germain come abbiamo già detto le assenze sono davvero tante. Senza tutte le stelle più brillanti del firmamento mondiale, Tuchel è obbligato a schierare un attacco di scorta e anche un po’ improvvisato, perchè mai si sarebbe immaginato di dover fare a meno di Mbappé, Naymar, Icardi e Di Maria tutti insieme in una volta sola. Il centroboa sarà il camerunese Choupo Moting, di ritorno dalla sua nazionale e dunque non proprio freschissimo, in alternativa verrà proposto l’ex real Madrid Jesé come falso nove. Ai lati agiranno Sarabia e Draxler. E’ meno preoccupante certamente l’emergenza negli altri reparti, a centrocampo il trio è composto da Verratti, Gueye e Herrera o Kurzawz, mentre in difesa davanti al portiere di riserva Rico ci saranno da destra a sinistra Kehrer, Kimpembé, Diallo (oppure il giovane Dagba) e Bernat.

GUARDA IL PRONOSTICO DI BORDEAUX-LIONE

Author Image

Prossimo articolo

Loading...