Nella sesta e ultima giornata della fase a gironi di Europa League, la Lazio di Maurizio Sarri ospita a Roma il Galatasaray. Tre punti dividono le due squadre nel gruppo E, con i romani che in caso di vittoria potrebbero aspirare al primo posto nel girone. Impresa non impossibile, anche perché i turchi non stanno per niente brillando quest’anno.

Vince Lazio1.62Pareggio3.90Vince Galatasaray4.40

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Giovedì 9 dicembre 2021

Ora del calcio d’inizio? 21:00

Dove si gioca? Stadio Olimpico (Roma)

Canale TV: Dazn e Sky Sport Uno

Lazio-Galatasaray: presentazione della partita e pronostico

La Lazio ha tutte le carte in regola per centrare l’obiettivo. Già matematicamente qualificata agli spareggi per accedere alla fase a eliminazione diretta, la squadra di Sarri ha otto punti, tre in meno del Galatasaray, con cui andrebbe a pari in caso di successo. Essendo che all’andata finì 1-0 per i leoni e che la differenza reti tra le due compagini è identica, appare chiaro come una vittoria nel match di mercoledì comporterebbe il sorpasso in classifica. I capitolini in casa hanno costruito larga parte delle loro gioie stagionali, avendo vinto sei partite su dieci in tutte le competizioni, a fronte di una sola sconfitta. I laziali sembrano essersi sbloccati per bene anche in trasferta, visto che nell’ultimo turno di Serie A hanno ottenuto un’importante 1-3 in casa della Sampdoria, in una partita decisa già dopo mezz’ora con il gol di Milinkovic-Savic e la doppietta di Immobile. Al momento le Aquile occupano comunque l’ottava posizione in campionato, in co-abitazione con la Roma, avendo due punti di distacco dalla zona Europa. A minare il cammino dei biancocelesti sono sicuramente i gol subiti, trenta, un numero così alto che si registra solo nelle squadre che lottano per evitare la retrocessione. In Europa, dopo lo shock dell’autorete di Strakosha a Istambul nella prima giornata, la squadra si è ripresa bene, pareggiando due volte con l’Olympique Marsiglia e sbarazzandosi in entrambi i casi della Lokomotiv Mosca, battuta con un perentorio 0-3 due settimane fa in Russia.

È a due facce invece la stagione del Galatasaray, che ha fatto tanto bene in Europa quanto male tra le mura domestiche. Già, perché se da una parte gli basterebbe un pareggio per passare il turno al primo posto nel girone, dall’altra sembra già svanito il sogno di tornare campioni in patria a tre anni di distanza dall’ultima volta. Se nel campionato dell’anno scorso il Gala chiuse al primo posto a pari merito con il Besiktas, venendo incredibilmente beffato per un solo gol di scarto nella differenza reti, quest’anno i giallorossi sono addirittura al settimo posto, a meno sedici dal Trabzonspor che sta dominando la Super Lig turca. Sei vittorie, cinque pareggi e quattro sconfitte per la compagine della leggenda Fatih Terim, decisamente troppo poco fino ad ora. In Europa League invece gli ospiti non hanno mai perso, guadagnandosi la qualificazione grazie all’ottimo 4-2 con cui hanno liquidato il Marsiglia due settimane fa. Ora la sfida proibitiva dell’Olimpico, in cui ancora una volta la differenza reti potrebbe giocare un brutto scherzo a Feghouli e compagni. Nelle ultime tre in trasferta il Gala non ha mai vinto, in generale ha ottenuto i tre punti solo in due delle ultime otto partite, mantenendo una media gol inferiore ai due per singolo match.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Lazio segna il primo goal1.55Parziale/Finale Lazio/Lazio2.50Risultato esatto: 2-08.50

La partita nel dettaglio

Passando alle formazioni, classico 4-3-3 per la Lazio di Sarri. In porta dovrebbe giocare Pepe Reina, visto che Strakosha, forse anche memore dell’autorete dell’andata, è stato schierato in campionato dal tecnico toscano. In difesa Luiz Felipe e Acerbi al centro con Hysaj e Lazzari, favorito su Marusic, in fascia. In mezzo al campo tornano dal primo minuto Lucas Leiva e Luis Alberto, con Milinkovic-Savic, che salterà per squalifica il match con il Sassuolo, a completare il reparto. In attacco spazio ai due velocisti Pedro e Felipe Anderson sugli esterni, al centro Ciro Immobile dovrebbe recuperare, avendo subito soltanto un lieve stiramento nella sfida con la Sampdoria.

Terim risponde con il suo 4-2-3-1. A difendere i pali del Galatasaray sarà Fernando Muslera, di ritorno a Roma dopo tanti anni alla Lazio. Il brasiliano Marcao e il danese Nelsson agiranno al centro della difesa, insieme a Yedlin e Van Aanholt sugli esterni. A far da diga in mezzo al campo i due nazionali turchi Taylan Antalyali e Berkan Kutlu, sulla trequarti Akturkoglu sostituirà il romeno Cicaldau, fermato per il Coronovirus. Feghouli e Morutan, favorito su Babel, partiranno titolari sulle fasce, al centro Dervisoglu, per ora solo due gol in stagione.

Author Image

Prossimo articolo

Loading...