La Red Bull Arena di Lipsia sarà teatro della sfida tra Germania e Ucraina, match valido per la quinta giornata del Gruppo 4 della Lega A di Nations League: i tedeschi non possono sbagliare se vogliono impensierire la Spagna nella corsa verso le semifinali.

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Sabato 14 novembre 2020

Ora del calcio d’inizio? 20:45

Dove si gioca? Red Bull Arena (Lipsia)

Germania-Ucraina: presentazione della partita e pronostico

La Germania di Loew finora non ha per niente impressionato nel corso della Nations League: i tedeschi, infatti, hanno sì sei punti e sono imbattuti finora ma hanno collezionato una sola vittoria (2-1 in Ucraina) e ben tre pareggi, arrivati rispettivamente contro Spagna (1-1), Svizzera in Svizzera (1-1) e contro gli elvetici in Germania, con un clamoroso 3-3 finale. Proprio l’ultima partita disputata al RheinEnergieStadion di Colonia ha evidenziato le lacune della squadra di Loew, andata sotto 2-0 nei primi 25′ di partita, salvo poi rimontare sul 2-2 e poi andare ancora sotto prima di trovare il definitivo 3-3 con Gnabry. La Germania, al momento, è in piena corsa per il primo posto ma deve recuperare un punto alla Spagna capolista del Gruppo 4 della Lega A, con gli iberici che sperano di chiudere il discorso prima dell’ultima giornata visto che martedì 17 novembre ci sarà proprio lo scontro diretto.

Dall’altro lato del campo c’è invece l’Ucraina di Shevchenko, una piacevole sorpresa finora visti i 6 punti racimolati in 4 partite. I gialloblù hanno esordito battendo 2-1 la Svizzera prima di perdere contro la Spagna (4-0) e la Germania (2-1) ma nella quarta giornata si sono presi la rivincita contro le Furie Rosse, uscite KO dall’Olimpiyskiy di Kiev per via del gol di Tsygankov ad un quarto d’ora dalla fine. Gli ucraini disputarono una prova eccezionale, tenendo in considerazione il fatto che il Coronavirus aveva privato l’ex attaccante del Milan e del Chelsea dei primi due portieri, con il classe ’94 Bushchan protagonista tra i pali con una prova eccezionale. L’Ucraina potenzialmente può ancora ambire al primo posto (ha 6 punti come la Germania) ma è ragionevole pensare che Shevchenko voglia cercare di blindare il terzo posto che vale la permanenza in Lega A. La Svizzera, infatti, al momento è quarta con appena 2 punti e, con una sconfitta contro la Spagna sarebbe aritmeticamente retrocessa in Lega B.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

La partita nel dettaglio

Per quel che riguarda le probabili scelte di formazione, il tecnico della Germania Joachim Loew dovrebbe contare sulla formazione tipo (tranne Kimmich) a partire da Neuer in porta con la difesa composta da Rudiger, Ginter e Kehrer, con Tah e Halstenberg pronti a rimpiazzare i due centrali. A centrocampo, invece, non manca la qualità per un reparto che vedrà in campo Gundogan e Kroos davanti alla difesa e tre trequartisti alle spalle del solito Werner che avrà il compito di trascinare la Germania: dietro l’attaccante del Chelsea dovrebbero esserci Goretzka, Gnabry e Brandt, con Sane pronto a subentrare a gara in corso. Chi non dovrebbe essere della partita è Robin Gosens, convocato da Loew ma non ancora al meglio e che probabilmente non sarà rischiato per la sfida contro gli ucraini.

Il Commissario Tecnico dell’Ucraina Shevchenko si aspetta buoni segnali dai suoi nell’amichevole contro la Polonia di mercoledì, anche se ci saranno ovviamente rotazioni che permettono ai titolari di arrivare riposati alla sfida contro la Germania di sabato sera in quel di Lipsia. L’ex bomber del Milan può essere già contento visto che tra i convocati figurano i due portieri (Pyatov e Lunin, il primo è destinato a tornare tra i pali) che danno maggiore affidabilità mentre in difesa dovrebbero scendere in campo i tre dello Shakhtar Krivtsov, Matvienko e Bondar, con Zabarny della Dinamo a completare il quartetto arretrato, anche se sulla destra ha chance di giocare dall’inizio anche Sobol del Bruges. A centrocampo, invece, Stephaneko sarà in cabina di regia, con Sydorchuk e Zinchenko come mezzali. Dietro le punte dovrebbe essere schierato Malinovsky con Junior Moraes e Yaremchuk candidati ad una maglia da titolare assieme a Yarmolenko e Marlos, a dimostrazione di come il movimento calcistico ucraino sia in crescita e stia dando al CT più scelte a disposizione. L’Ucraina cerca la rivincita dopo il KO per 2-1 all’andata: a segno proprio Malinovsky su rigore ma Ginter e Goretzka regalarono i tre punti ai tedeschi.

GUARDA IL PRONOSTICO DI PORTOGALLO-FRANCIA

Author Image

Prossimo articolo

Loading...