La Francia, ancora a secco di successi dopo le prime due 2 partite, è ospite dell’Austria nel terzo turno di Nations League. La nazionale di Deschamps deve cercare i 3 punti per non perdere di vista l’obiettivo della Final Four. 

Vince Austria4.10Pareggio3.25Vince Francia1.70

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Venerdì 10 giugno 2022

Ora del calcio d’inizio? 20:45

Dove si gioca? Ernst Happel Stadion (Vienna)

Canale TV: Sky Sport 1

Austria-Francia: presentazione della partita e pronostico

E’ iniziato in sordina il cammino della Francia, chiamata a difendere il titolo conquistato in Nations League lo scorso ottobre nella Final Four che si era disputata in Italia. I Bleus hanno ottenuto un solo punto dopo i primi 180 minuti facendosi sorprendere in rimonta dalla Danimarca allo Stade de France per poi non andare oltre il pareggio per 1-1 a Spalato con la Croazia. Anche in questo caso erano stati i transalpini a passare per primi, con l’acuto del centrocampista della Juventus Adrien Rabiot, salvo poi farsi riprendere a una manciata di minuti dal termine con il rigore trasformato da Kramaric. Problemi di gestione del risultato dunque per i campioni del mondo in carica, e devono risolverlo in fretta se non vogliono perdere definitivamente il treno che porta alla finale a quattro, per poter difendere fino in fondo il titolo.

La Danimarca sta già facendo da lepre, perchè ha già vinto due volte in trasferta e comanda a punteggio pieno il girone, con la prospettiva di giocare 3 delle 4 partite rimanenti davanti al proprio pubblico. Dopo l’exploit parigino, i danesi si sono ripetuti anche a Vienna con l’Austria, con lo stesso punteggio, 2-1, e se dovesse battere anche la Croazia rischia di diventare già irraggiungibile o quasi. Una sconfitta, quella rimediata con Eriksen e compagni, che ha un po’ strozzato in gola l’urlo della prima vittoria conseguita contro i croati in trasferta, un 3-0 fin troppo perfetto che aveva forse illuso Rangnick di aver preso subito in mano le redini di una nazionale che ha fallito la qualificazione ai mondiali ma che vuole continuare a crescere e la Nations League può essere una vetrina interessante in questo senso.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Under 2.51.65Austria X handicap -13.25Risultato esatto: 0-16.00

La partita nel dettaglio

Marko Arnautovic, centravanti del Bologna il cui nome è sul taccuino di alcuni club come Milan e Napoli, ritorna titolare dopo la panchina iniziale contro la Danimarca. Troppo importante il suo contributo in attacco in una partita così delicata come quella contro i Bleus. Con lui dovrebbe esserci Gregoritsch in uno schema che assomiglia più a un 4-4-2. Tra i pali ritorna Fraisl, con Alaba che è il solito baluardo della difesa, con Posch al centro (tallonato da Danso) e Wober e Lainer nel ruolo di terzini. Conferme a centrocampo per Laimer a destra e Baumgartner a sinistra, così come per Schlager in mezzo. Con lui dovrebbe tornare titolare Sabitzer, mentre Seiwald sembra destinato alla panchina.

L’assenza di Kylian Mbappé, la cui Nations League è finita troppo presto, per quanto pesantissima non basta per spiegare i problemi in attacco che stanno avendo i transalpini in attacco. Contro l’Austria dovrebbero tornare dal primo minuto Benzema e Griezmann, anche se Nkunku non sta facendo male e potrebbe giocarsela fino all’ultimo con l’attaccante del Barcellona, sempre meno “Diable”. In porta stavolta toccherà a Lloris, che aveva lasciato il posto a Maignan a Spalato. Difesa a quattro con Pavard a destra, Kimpembé e Koundé in mezzo (Varane è l’altro infortunato eccellente) e uno fra Theo Hernandez e Digne a sinistra, con il rossonero che scalpita. A centrocampo i quattro prescelti dovrebbero essere Coman, Kanté, Tchouameni e Rabiot.

Author Image

Prossimo articolo

Loading...